ArchitPlayCity
L’evento completo prevede 8 macroaree di ricostruzione storico-scientifica articolate in 33 postazioni.
Ogni postazione è composta da un’area ludico-creativa, con uno spazio dedicato alle costruzioni e da un’area educativa, con un pannello didattico e un kit multimediale.
Il villaggio neolitico, la piramide egizia, il tempio greco, la città romana e la città ideale rinascimentale verranno ricostruite affrontando tutte le problematiche dei nostri avi. Il percorso si snoda attraverso i secoli, dalla Preistoria ai giorni nostri, concludendosi nell’ultima postazione: la Smart City e i Robot, un luogo in cui ci si confronta con la tecnologia digitale applicata all’urbanistica e si affrontano tematiche legate all’ambiente, all’ecologia e alla mobilità.

NOVITA’ 2019-2020

LA SMART CITY NELLA TUA SCUOLA

I cambiamenti climatici, economici e tecnologici, la rapida crescita della popolazione, la scarsità di risorse idriche ed energetiche, sono solo alcune delle sfide che negli ultimi decenni i centri urbani mondiali si trovano a dover fronteggiare. L’obiettivo della Smart City è proprio quello di rispondere a queste problematiche, convertendo la città analogica in una città 4.0 innovativa e digitale, che gestisce le risorse naturali in modo intelligente, mira a diventare economicamente autosufficiente e pianifica servizi all’avanguardia per migliorare la qualità della vita dei propri abitanti.

IL NOSTRO PROGETTO MULTIDISCIPLINARE
Grazie a 4 coinvolgenti moduli didattici, pratici e teorici, basati sulle discipline STEM  combinate all’urbanistica, gli studenti partecipanti:

• acquisiranno abilità di problem solving attraverso il coding;
• impareranno a far eseguire a dei robot alcune missioni smart;
• utilizzando ingegno e manualità per la costruzione di un plastico, apprenderanno gli elementi che rendono intelligente una città;
• affronteranno le insidie del digitale, approfondendo tematiche rivelanti quali il cyberbullismo e la cyber security.